Cori e Sermoneta – Gioco di squadra per i fondi europei

Posted by

Cori e Sermoneta fanno squadra per ottenere finanziamenti europei. I consigli comunali dei due centri lepini hanno approvato la convenzione, con Cori Comune capofila, per la gestione in forma associata di progetti di rigenerazione urbana finanziati con la legge n.234/2021 che stanzia contributi per la rigenerazione urbana volti alla riduzione dei fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto urbano sociale e ambientale, anche ai Comuni con popolazione inferiore a 15.000 abitanti associati con altri per raggiungere una popolazione superiore ai 15.000 abitanti. Finora infatti ai fondi per la rigenerazione urbana potevano candidarsi solo Comuni con più di 15mila residenti. I sindaci di Cori e Sermoneta non hanno voluto perdere questa importante opportunità per i rispettivi territori e per questo hanno deciso di unire le forze.

Interesse dei due Enti partner è incentivare il riuso di aree già urbanizzate quale alternativa strategica al nuovo consumo di suolo, favorendo l’incremento dell’attrattività dei contesti urbani. Cori e Sermoneta puntano a promuovere la manutenzione per il riuso e rifunzionalizzazione di aree pubbliche e di strutture edilizie esistenti pubbliche per finalità di interesse pubblico; il miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale e ambientale, anche mediante interventi di ristrutturazione edilizia di immobili pubblici; la mobilità sostenibile.

I progetti di rigenerazione urbana riguarderanno, per il Comune di Sermoneta, l’implementazione della fruibilità del borgo medioevale attraverso interventi di mobilità sostenibile, con la realizzazione di un’area parcheggio attrezzata e una serie di interventi per il miglioramento della fruizione del centro storico; per il Comune di Cori la riqualificazione di piazza Signina e via del Tempio d’Ercole compresi l’installazione di un punto noleggio di mezzi elettrici presso la porta di accesso al centro storico e l’inserimento di un percorso a terra volto a definire il percorso tattile LVE per non vedenti.

«Lavoriamo nell’interesse delle nostre comunità e dei nostri territori – spiegano i sindaci di Cori e Sermoneta, Mauro De Lillis e Giuseppina Giovannoli – facendo squadra per non perdere questa opportunità di finanziamento che andrà a incidere positivamente sulla qualità della vita dei nostri concittadini».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...