Fondi: Successo per la presentazione del programma di eventi sportivi 2023

Posted by

È ufficialmente online il programma di Fondi “Città Europea dello Sport 2023”: il calendario è stato presentato lo scorso sabato 21 gennaio nel corso di una partecipatissima cerimonia a Palazzo Caetani.
Tra le competizioni più attese il Trofeo Internazionale Marco Pantani, la Maranto Sky race, la tappa del campionato italiano di basket 3vs3, la Marathon dei Monti Aurunci, il campionato nazionali di taekwondo, il torneo nazionale di scherma e moltissimi altri appuntamenti di rilievo nazionale per un totale di oltre 60 voci.
Il programma, che continuerà ad essere arricchito e aggiornato nel corso dell’anno, è disponibile al seguente link: https://www.comunedifondi.it/news/programma-eventi-fondi-citt-europea-dello-sport-2023/5122/

È stato inoltre pubblicato, sull’albo pretorio del Comune di Fondi, un avviso pubblico per la manifestazione di interesse per la presentazione di progetti, iniziative e manifestazioni sportive da inserire in calendario. Moduli per la presentazione di progetti e la richiesta di contributi disponibili al seguente link: https://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/ur1ME002.sto?StwEvent=102&DB_NAME=n1015099&IdMePubblica=42266&Archivio=

Oltre al vice presidente di Aces Italia Luigi Ciaralli, al delegato Alessio Di Maio e al dirigente Fabrizio Santangelo, sono stati presenti tutti gli enti, le associazioni e le fondazioni che hanno sostenuto e sosterranno la città in questo avvincente percorso. Alessia Gasbarroni, delegata del Coni Latina, ha sottolineato come Fondi in pochi mesi sia già balzata agli onori delle cronache sportive con un impegno serio e costante che ha messo notevolmente in risalto la città, l’eurodeputato Salvatore De Meo, in costante contatto con l’Aces Europe a Bruxelles, ha evidenziato i progressi e gli investimenti fatti dal Comune di Fondi negli ultimi anni nel settore sportivo nonché l’importante ricaduta mediatica al livello europeo, il direttore del Parco dei Monti Aurunci Giorgio De Marchis ha rimarcato l’importanza dello sport, non solo al livello agonistico, ma anche nel tempo libero e per mantenersi in salute, il consigliere Vincenzo Mattei, in rappresentanza della Provincia, ha riassunto gli importanti investimenti in corso in materia di edilizia scolastica sportiva, mentre Arcangelo Parisella, delegato del CISM (Comitato Italiano scienze motorie),  ha presentato la settimana universitaria dello sport in programma a settembre.

A proposito di eventi, un momento che ha creato attesa e curiosità, è stata la proiezione del trailer del cortometraggio “Il Guerriero”, vincitore del premio “Migliore idea progettuale” nell’ambito dell’Aces International Video Awards 2022. La pellicola, ideata, scritta e curata in ogni suo dettaglio dai fratelli Francesco e Gianmarco Latilla, sarà presentata e mostrata in versione integrale il prossimo 22 aprile presso la Sala Lizzani.
Applausi e grande interesse da parte del pubblico per la nutrizionista Giulia Biondi, famosa non solo per le sue apparizioni televisive ma anche e soprattutto per la sua pagina Instagram Bilanciamo, seguita da oltre 230 mila follower.

Non sono mancati, infine, i saluti di Federico Carnevale, nella doppia veste di sindaco di Monte San Biagio e presidente del Sistema Bibliotecario del Sud Pontino e del delegato allo Sport del Comune di Sabaudia Massimo Mazzali che hanno anticipato i progetti e gli impegni in vista del 2024 anno in cui diverse cittadine pontine saranno di nuovo protagoniste come Comunità europea dello sport.
I lavori sono poi proseguiti con un momento molto sentito, che si è svolto alla presenza del professore universitario nonché presidente del Panathlon Club International di Latina Giuseppe Bonifazi, ossia la sottoscrizione delle Carte Panathletiche.

Emozionati ed entusiasti il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto e l’assessore allo Sport Fabrizio Macaro, consapevoli di essere entrati in un anno impegnativo e complesso ma che, sono sicuri, regalerà tante opportunità e soddisfazioni alla città.
«La giornata di oggi – hanno commentato – è la dimostrazione che “Fondi Città europea dello Sport” è un progetto collettivo, voluto da tanti e al quale stanno collaborando centinaia tra Enti, società, atleti e associazioni. L’auspicio è che questa catena umana di supporter e collaboratori coinvolga e contagi anche tantissimi cittadini e turisti affinché il beneficio derivante dal titolo non sia solo di immagine ma anche e soprattutto di stile di vita».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...